CENTRO MACULOPATIE A BRESCIA

Il centro vanta una forte esperienza nazionale ed internazionale nella diagnosi e nella cura delle maculopatie e delle degenerazioni maculari. Numerose sono infatti le pubblicazioni del dott. Andrea Russo sulle principali riviste scientifiche internazionali riguardo la maculopatia. OCT Centro Maculopatie Brescia

Oggigiorno, grazie ad OCT spectral domain di ultimissima generazione ed alla tecnologia angio-OCT (che sostituisce l’invasiva fluorangiografia) è possibile diagnosticare molto precocemente le varie forme di maculopatia. Ciò consente, grazie ai nuovi protocolli terapeutici a nostra disposizione, di arrestare la progressione della malattia ed in molti casi anche di incrementare l’acuità visiva.

L’ANGIO-OCT elimina l’invasività della fluorangiografia

L’ultima frontiera della tecnologia diagnostica retinica oculistica è l’angio-OCT:Angio OCT è una TAC, non invasiva poiché eseguita da un debole raggio laser, così sensibile da visualizzare le cellule del sangue che si spostano nella retina ed ottenere quindi un immagine con risoluzione molto superiore alla classica fluorangiografia. Il tutto con una scansione di pochi secondi senza più la necessità di aghi.

Presso il Centro si effettuano i migliori trattamenti laser e le ultime terapie iniettive intraoculari con farmaci anti-VEGF (Eylea, Lucentis) per le diverse forme di maculopatia

Particolare importanza deve essere dedicata alla prevenzione ed alla diagnosi precoce. Come evidenzia uno studio recentemente pubblicato sul British Journal of Ophthalmology, i parenti di primo grado di soggetti affetti da maculopatia hanno un rischio di sviluppare maculopatia di almeno 12 volte superiore rispetto alla norma (Br J Ophthalmol 2012;96:427-431).

Inoltre, presso il Centro è possibile studiare il rischio relativo di sviluppare maculopatia sulla base di test del DNA al fine di prevenire lo sviluppo della malattia da parte dei parenti.