OCULISTA PEDIATRICO

oculista pediatrico bresciaEsattamente come impariamo a camminare ed a parlare, impariamo anche a vedere. Alla nascita, il bambino ha una vista otticamente buona ma deve ancora imparare ad utilizzarla. Non capisce ancora che due occhi ed una bocca formano un viso e nemmeno che la schiusura della bocca rappresenta un sorriso.

È nei primi sei mesi di vita che il bambino impara a riconoscere visi e sorrisi, nonché i piccoli oggetti vicini che rappresentano il suo mondo. oculista pediatrico brescia

Proprio perché il processo visivo richiede un lungo apprendimento, normalmente 6-7 anni di vita per arrivare ai cosiddetti dieci decimi, è fondamentale che il bambino abbia tutte le carte in regola per formare adeguatamente il suo cervello visivo. Laddove fosse presente un difetto di vista, il cervello elimina le immagini provenienti dall’occhio peggiore rendendolo ambliope (occhio pigro). Tuttavia, se il difetto visivo viene corretto entro i primi 6 anni di età, il cervello è ancora molto plastico e recupera appieno l’utilizzo di tale occhio.

Per questo motivo è fondamentale la prevenzione visiva nei bambini con una visita oculistica pediatrica alla nascita e nei primi anni di vita.